Massaggio per L’ Orgasmo Prostatico

Cara Marisa ti scrivo per condividere la mia esperienza personale e per ringraziarti delle informazioni che condividi con noi.

Ho trovato il tuo blog per caso e da allora ti seguo con piacere.

massaggio_orientale_alla_prostataLa mia storia è forse simile a quella di molte altre donne: Dopo anni di matrimonio quella fiamma di passione che bruciava all’inizio
tra me e mio marito si sta affievolendo. Il problema è che io ho solo 45 anni e alcune volte brucio come quando ne avevo 20 anni ma le attenzioni di mio marito non sono più come prima e così spesso devo soddisfare i miei bisogni da sola.

Qualche tempo fa mi sono imbattuta nel tuo blog e questo ha completamente cambiato la mia vita di coppia. Stavo navigando su internet ed ho letto un tuo articolo per stimolare il punto G dell’uomo per un orgasmo ripetuto e continuo.

Come raggiungere l’orgasmo prostatico, il punto G per gli uomini o meglio.. il punto L degli uomini.

Ho visto che è una tecnica antichissima e che viene comunemente praticata in Asia. In Europa siamo sempre gli ultimi come al solito. Quello che mi ha incuriosita era la promessa che tramite questo massaggio i maschietti godono incredibilmente e poi i benefici legati alla prevenzione del cancro alla prostata le cui origini sono ancora sconosciute.

Come ho praticato il massaggio interno alla prostata?

Per prima cosa è importante che il proprio partner sia consapevole di quello che hai intenzione di fare pero’ parlare apertamente potrebbe essere imbarazzante (almeno nel mio caso) ma un semplice gioco di sguardi non è sempre la migliore soluzione. In fondo basta infilare un dito nel sedere del proprio compagno ed il gioco è fatto ma ti assicuro che per me non è stato così facile.

Come ho capito quando era il momento di infilare un dito nel culetto di mio marito?

Durante i preliminari orali lo stavo inondando di saliva. Lui si stava eccitando come un pazzo e a quel punto ho iniziato a leccarlo sullo sfintere.

Allo stesso tempo l’ho iniziato a masturbare nel modo tradizionale con la mano (ma molto più lentamente perché non volevo venisse). Ho iniziato a massaggiare il suo sedere dolcemente e quando ho sentito che era completamente rilassato ho infilato dolcemente una minuscola parte del mio dito indice nel suo sedere per vedere come reagiva.

Dopo poco lui è venuto. In questa occasione non ho praticato il massaggio prostatico ma ho soltanto stuzzicato la sua fantasia e ho “tastato il terreno”.

Nella settimana successiva ho comprato un olio profumato che ho usato per fargli un massaggio sulla schiena.

Arrivata al fondoschiena ho preso il suo membro già durissimo e senza che mio marito si voltasse, l’ho iniziato a masturbare mentre lui era ancora di schiena. Poi sono tornata sul suo sedere e dopo averlo leccato per bene mentre continuavo con la pratica tradizionale, ho di nuovo infilato una minuscola parte del mio indice nel suo sedere, anche qui dopo poco lui è venuto.

Questa storia è andata avanti per un po’, la mia voglia era tanta ma non sapevo come passare al livello successivo, allora sono tornata sul tuo sito perché mi ricordavo che avevi consigliato un libro che svelava come far raggiungere il piacere sessuale all’uomo.

In questo libro ho finalmente trovato il pezzo mancante.. Finalmente! E più leggevo e più le cose sembravano facili.

Seguendo le indicazioni ci sono voluti solo pochi giorni e finalmente la passione con mio marito è esplosa di nuovo.. ma non solo..
Da quando pratichiamo il massaggio prostatico la nostra complicità è aumentata e siccome adesso viene continuamente e più di una volta senza sentire la stanchezza possiamo passare al letto ore e ore di assoluto piacere.

L’Orgasmo prostatico ha rivoluzionato la nostra vita di coppia

Un consiglio che mi sento di dare alle altre donne che hanno la mia stessa fantasia ma come me hanno avuto problemi a realizzarla è di praticare il massaggio alla prostata interno con la massima dolcezza e con attenzione all’igiene. Lava bene le tue mani e taglia le tue unghie… ti consiglio anche di usare un olio profumato per rendere tutto più semplice e piacevole.. buon divertimento.

Marisa grazie ancora, hai cambiato la mia vita.

Stefania da Roma

No comments yet.

Leave a Reply